Doraemon

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Doraemon

Serie televisiva anime

Questa voce non contiene l'immagine della fiction televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Doraemon

Paese Giappone
Anno

1973 – in corso

Genere commedia, fantastico
Episodi 1999
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Doraemon, manga e anime creato da Fujiko Fujio.

Citazioni tratte dal manga[modifica]

Addio, Doraemon![modifica]

  • Doraemon... adesso che sei andato via, la stanza è troppo vuota! Però credo che mi abituerò presto alla tua mancanza, perciò non preoccuparti per me! Addio, Doraemon! (Nobita)

Il ritorno di Doraemon[modifica]

  • Non dovevano dire che è tornato Doraemon... non posso perdonarli! Per me è stato lo scherzo più doloroso... non li perdonerò mai! (Nobita)

Dove vanno le formiche alate[modifica]

  • Ora [le formiche alate] sono cresciute e ciascuno si occuperà della propria stirpe. Lo farai anche tu, sai? Non sarai un bambino per sempre... perciò cerca di crescere! (Doraemon)

Citazioni su Doraemon[modifica]

  • Adoro Doraemon e mi diverto tantissimo a doppiare quel piagnucolone e scansafatiche di Nobita. Le storie sono sempre molto divertenti e tutti vorremmo avere un gattopone pieno di chiusky per ogni evenienza. (Davide Garbolino)
  • Il cartone, non ha limiti... la fantasia, non ha limiti, quasi. Per quanto lo schema possa essere alle volte ripetitivo, comunque c'è sempre qualche lampo di genio. (Davide Garbolino)
  • Lo conoscevo più che altro per sentito dire; [...] la prima serie era doppiata da Liù Bosisio, poi è passata nelle mani di Mediaset e, dato che collaboravo già da tempo con loro, mi hanno messo a lavorare su questa serie, a cui, per dire la verità, mi sono affezionato piano piano. Anche perché è una serie che è durata molto nel tempo e perdura tutt’ora. Ora sono molto affezionato al personaggio di Doraemon perché, pur essendo l’angelo custode di Nobita, anche un po’ un maestrino se vogliamo, in realtà è simpatico e pasticcione quanto lui, per cui ci divertiamo insieme sostanzialmente. Peraltro il gatto Doraemon è davvero un eroe nazionale; sono stato in Giappone nel 2005 in occasione dell’anniversario della bomba atomica ed era ovunque! (Pietro Ubaldi)

Bibliografia[modifica]

  • Fujiko Fujio, Doraemon (vol. 1 - 6), traduzione di Laura Anselmino e Guglielmo Signora, Star Comics, Ghost.

Altri progetti[modifica]