Eden Phillpotts

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Eden Phillpotts (1862 – 1960), scrittore britannico.

Incipit di La camera grigia[modifica]

Nel grande parco di Chadlands gli alberi erano già quasi spogli e il tramonto autunnale destava un ultimo bagliore dorato tra le scarse fronde ingiallite delle piante forestali. Un folto tappeto di felci e muschi vestiva la base dei tronchi rugosi, fra i quali serpeggiava un velo di nebbia azzurrognola che l'aria frizzante della sera condensava rapidamente. Nel cielo verdastro rideva una sottile falce di luna.

Bibliografia[modifica]

  • Eden Phillpotts, La camera grigia, [traduttore non indicato], Mondadori, 1935.

Altri progetti[modifica]