Edrissa Sanneh

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Edrissa Sanneh, in arte Idris (1951 – vivente), giornalista e opinionista italo-senegalese

  • È grazie al mio tifo per la Juventus che sono diventato famoso.[1]
  • Sembra strano a dirsi, ma molti Paesi del Terzo Mondo sono saliti alla ribalta delle cronache proprio grazie ad eventi sportivi. Pensiamo a quanto hanno fatto per il Kenya e l'Etiopia le vittorie dei loro atleti nelle gare sportive. Il Camerun e la Nigeria sarebbero meno famosi, se le loro nazionali di calcio non si fossero distinte in diversi campionati mondiali. Ma non è solo una questione di immagine. Lo sport, è inutile nasconderlo, è anche un grande business. Oltre alla fama, i campioni, portano rimesse in denaro, talvolta creano strutture per i più poveri, aiutano i ragazzi e il movimento sportivo locale.[1]

Note[modifica]

  1. a b Citato in Idris: la tolleranza si impara sul campo, Gesuiti.it, febbraio 2001.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]