Edward Dahlberg

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Edward Dahlberg (1900 – 1977), critico e scrittore statunitense.

Citazioni su Edward Dahlberg[modifica]

  • Dahlberg segue uno sviluppo coerente quando disconosce Vita da cani; per convincersene basta pensare alla fifura di Lizzie, qui ancora freddo stereotipo, e in Mia madre Lizzie trasfigurata in statua, appunto in eroina biblica. (Claudio Gorlier)
  • I ragazzi di Dahlberg, i vari Lorry, Max o Davidd, riconoscono nel bum, nel vagabondo, che viaggia clandestinamente sui treni o va in cerca di avventure, un ideale di rottura; essi anticipano, macon ben maggiore scavo, i vagabondi di Kerouac o lo Holden salingeriano. (Claudio Gorlier)

Altri progetti[modifica]