Ellsworth Vines

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Ellsworth vines durante la Coppa Davis nel 1932

Henry Ellsworth Vines, Jr. (1911 – 1994), tennista statunitense.

Citazioni su Ellsworth Vines[modifica]

  • Aveva un curioso colpo "a mulino a vento" nel quale la racchetta fa una curva di quasi 360 gradi. Partendo dall'alto come se avesse intenzione di servire, portava la racchetta dietro quasi fino a terra e la trascinava verso la palla. Non imprimeva tuttavia una rotazione alla pallina in modo da tirare un colpo piatto con una forza tremenda che lo rendeva imbattibile quando era in forma. [...] Gli avversari si resero conto che il modo per batterlo era tenere la palla in gioco, colpendolo con traiettorie morbide fino a quando non iniziava a sbagliare. (Bud Collins)
  • Nei suoi giorni migliori, Vines ha giocato il miglior tennis di sempre. Maledizione, quando Elly era in forma, potevi considerarti fortunato a toccare la pallina con la racchetta sul suo servizio. (Jack Kramer)
  • Nessun altro vinse Wimbledon e Forest Hills a vent'anni, per divenire campione del mondo e passare al professionismo l'anno seguente, dopo una stagione disastrosa. Nessuno, fino alla Grande Guerra, colpì la palla con altrettanta violenza, con l'unico scopo di fare il punto, sempre. (Gianni Clerici)
  • Se la Terra stesse giocando in una Coppa Davis a livello cronologicamente universale, giocherei con Budge e Vines in singolo, e Budge e Bromwich in doppio. (Jack Kramer)
  • Semplicemente dopo aver resistito alla violenza nei colpi di Vines non sentivo alcuna pressione nel giocare contro Fred. (Don Budge)
  • Trenta aces in dodici turni di servizio. Considerando che giocava contro uno dei giocatori migliori della sua epoca e considerando che era una finale a Wimbledon, potrebbe essere la più grande dimostrazione al servizio di sempre. (Don Budge)

Altri progetti[modifica]