Emil Zátopek

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Emil Zatopek)
Jump to navigation Jump to search
Emil Zátopek nel 1951

Emil Zátopek (1922 – 2000), atleta cecoslovacco.

Citazioni di Emil Zátopek[modifica]

  • Gli atleti sono come bambini: non sanno niente della vita. Sanno solo allenarsi e gareggiare. E incontrano solo altri atleti.[1]
  • L'uccello vola, il pesce nuota, l'uomo un tempo correva. Ora se ne sta seduto.[2]
  • Non ho abbastanza talento per correre e sorridere insieme.[3]
  • Se desideri vincere qualcosa puoi correre i 100 metri. Se vuoi goderti una vera esperienza corri una maratona.[4]
  • Un atleta non può correre con i soldi nelle tasche. Deve correre con la speranza nel cuore e i sogni nella testa.[1]

Note[modifica]

  1. a b Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, 1992, p. 46, ISBN 88-8598-826-2
  2. Citato in L. Speciani e P. Trabucchi, Mente & Maratona.
  3. Citato in Jean Echenoz, Correre, traduzione di Giorgio Pinotti, Adelphi, 2009.
  4. Citato in Marco Tripisciano, Ruffino, signore delle montagne il farmacista che scala i settemila, la Repubblica, 15 novembre 2011.

Altri progetti[modifica]