Eobard Thawne

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Eobard Thawne, noto anche come Professor Zoom o Anti-Flash, personaggio dei fumetti della DC Comics, comparso nel 1963 sulle pagine di The Flash n. 139.

Citazioni di Eobard Thawne[modifica]

Flashpoint[modifica]

  • Cosa io ho fatto? Oh, Barry. Mio idolo, mia ispirazione. Ecco la bellezza di tutta questa follia. Io non ho fatto niente. Nemmeno una cosa. Sai, per la verità... tu sei il cattivo oggi. Tu sei per te stesso un nemico più pericoloso di quanto io speri di essere.
  • Non ti ho mai ucciso, Barry, perché tu mi servivi. Mi serviva che Barry Allen diventasse Flash e vivesse a lungo. A lungo abbastanza per generare una forza della velocità che sarebbe stata accessibile secoli dopo la sua creazione, nel 25° secolo, nel mio tempo. Correvo attraverso il flusso temporale quanto tu l'hai alterato. A causa di ciò, mi hai trasformato in un paradosso vivente. Mi ha liberato dalle manette della storia! Ciò significa che non importa cosa accade a Barry Allen nel passato, presente o futuro-- io esisterò ugualmente! Sono rimosso dalla linea temporale. Esisto al di fuori di essa. Tu non ha importanza per me! Posso ucciderti nel ventre di tua madre come in questo stesso istante! Posso farti del male, ma tu non puoi farne a me, Barry. Il leggendario Flash non può ferire Eobard Thawne!

The Flash[modifica]

  • Ce la puoi fare Barry. Hai ragione, sono il responsabile di tutto questo. Molta gente ha sofferto per colpa mia e in te vedevo solo un'altra potenziale vittima della mia superbia. È vero, ho dato inizio io a questa follia, ma tu, Barry, tu puoi fermarla. Tu puoi riuscirci anche adesso. Corri, Barry, corri.[1]
  • Non sei abbastanza veloce, Flash.
  • È molto tempo che va avanti questa storia fra noi due, ma io sono sempre un passo avanti a te. È destino che tu perda contro di me, Flash. Come era destino che tua madre dovesse morire quella sera.
  • [Rivolto a Barry Allen] Sei così giovane... Potrei ucciderti adesso. Sarebbe così facile. Cosa non avrei dato... tempo fa per averti in questa condizione. Così indifeso... Ma il fato... è beffardo, non trovi? Vengo qui per annientarti e invece per tornare a casa devo diventare il tuo creatore. Ah... Ma ti dirò... è stato interessante vederti crescere in questi anni tra incontri di calcio e fiere scientifiche. Nessun indizio, nessun segno, nessuna avvisaglia dell'uomo che un giorno diventerai... e per il quale nutro solo odio. E per essere chiari, niente è perdonato: avremo una resa dei conti, te lo prometto, Barry Allen... e tu morirai.
  • Lo so, per te sono il cattivo. Però Barry, se tu guardassi indietro ed esaminassi con cura tutto quello che ho fatto, ogni ingranaggio da me messo in moto, capiresti che ho soltanto fatto quello che dovevo. Niente di più, niente di meno.
  • Io non appartengo a questa era, a questa barbarica epoca. È come vivere tra i morti.
  • Io vinco sempre... Flash!
  • E io odio te. A volte mi chiedo chi di noi due abbia ragione.

Citazioni su Eobard Thawne[modifica]

  • Non voglio che faccia di nuovo del male alle persone che amo. Se dovrò dedicare ogni istante del mio tempo libero per diventare più veloce per fermarlo, allora questo è quello che farò. Mi dispiace, ma ormai ho deciso. (Barry, The Flash)

Note[modifica]

  1. Nella prima stagione della serie televisiva veste i panni di Harrison Wells.

Fumetto[modifica]

Serie TV[modifica]

Altri progetti[modifica]