Ettore Tolomei

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Ettore Tolomei (1865 – 1952), geografo e politico italiano. Per evitare una condanna a morte in contumacia dalle autorità asburgiche cambiò provvisoriamente i propri dati anagrafici in Eugenio Treponti.

Citazioni di Ettore Tolomei[modifica]

  • [Sull'italianizzazione delle terre atesine] Ora o mai più! Noi sentiamo la necessità assoluta d'impadronirci di quelle terre, e le avremo. (citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 628)
  • Ora, però, è giunto il momento supremo. La resistenza, eroica [dei fratelli irredenti nella lotta per la difesa dell'italianità], a questo prossimo fine è venuta. Dai monti di Trento e dai lidi di Trieste giunge il disperato grido: — Ora o mai più! (citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 627)

Citazioni su Ettore Tolomei[modifica]

  • Il boia del Tirolo [...] l'uomo che escogitò gli strumenti più raffinati per tormentare le minoranze nazionali in Italia. I suoi ammiratori gli attribuiscono il merito di aver 'creato' l'Alto Adige e lui accetta senza riserve quella gloria. (Gaetano Salvemini, Mussolini diplomatico (1922-1932), Parigi, Éditions Contemporaines, 1932 (La Pleiade, III); rist. Bari, Laterza, 1952)

Altri progetti[modifica]