Eugène de Rastignac

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Eugène de Rastignac a braccetto con Vautrin in un'illustrazione del romanzo Papà Goriot.

Eugène de Rastignac, personaggio immaginario creato da Honoré de Balzac, protagonista del romanzo Papà Goriot.

Citazioni su Eugène de Rastignac[modifica]

  • Prestate a Julien Sorel un aiutante di campo come Vautrin e uno scacchiere di battaglia più ricco che non sia la Franca Contea; non gli manchi la prestanza, il gusto del conversare, un guizzo d'ironia come maschera d'una avidità animale («bramò... il potere dell'aquila, che strappa dalle pianure sino al suo nido la capretta bianca ancora dalla sua poppa»), gli si conceda (non guasta) qualche scrupolo di tanto in tanto, a salvaguardia d'un protagonismo dove il lettore si riconosca; abbia (paga una donna ricca, non è magnifico?) un alloggio, una carrozza, qualche vestito di gran sartoria... Cosa manca perché, lanciata la sfida, Eugenio de Rastignac inizi la sua Campagna d'Italia? (Gesualdo Bufalino)

Altri progetti[modifica]