Evaristo Baschenis

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Baschenis: Natura morta di strumenti musicali (1650 circa)

Evaristo Baschenis (1617 – 1677), pittore italiano.

Citazioni su Evaristo Baschenis[modifica]

  • Di maggior laude io reputo degno quegli, che contenendosi in un sol genere di pittura arrivi a toccarne la meta, che non istimo colui il quale aspirando a divenir pittore universale, non giunga alla perfezione in niuno. Così l'intese il Baschenis, che dal genio portato ad una nuova sorta di pittura, ed in questa fondato il suo studio, arrivò a tal grado di virtù, che saranno le sue opere stimatissime in ogni luogo. (Francesco Tassi)
  • Quello in che veramente riuscì, fu una bizzarrissima maniera, ch'egli s'inventò; e questa sua propria, né più usata da altri, né più veduta; e fu il dipingere ogni sorta di strumenti da suono con incredibile naturalezza, e verità; e n'è riuscito con tanta perfezione, che io non so ch'altri l'abbia uguagliato giammai. (Francesco Tassi)

Altri progetti[modifica]