Félix J. Palma

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Félix J. Palma (1968 —vivente), scrittore spagnolo.

Incipit di La mappa del tempo[modifica]

Andrew Harrington avrebbe voluto poter morire più di una volta per non dover scegliere un'unica pistola tra le molte che suo padre custodiva gelosamente nelle vetrinette del salone. Le decisioni non erano mai state il suo forte. Di fatto, vista in controluce, la sua esistenza si rivelava un cumulo di scelte sbagliate, l'ultima delle quali minacciava di proiettare la sua ombra lunga sul futuro. Ma quella vita di spropositi per nulla edificanti, stava per concludersi. Questa volta credeva di aver scelto correttamente, perché aveva scelto di smettere di scegliere. Non ci sarebbero più stati errori in futuro perché non ci sarebbe stato futuro. L'avrebbe smantellato senza esitazioni, appoggiandosi alla tempia destra una di quelle armi. Non sembrava avere altra via d'uscita: azzerare il futuro era l'unico modo a sua disposizione per sterminare il passato.

Bibliografia[modifica]

  • Félix J. Palma, La mappa del tempo, traduzione di Pierpaolo Marchetti, Castelvecchi, 2011. ISBN 9788876154898

Altri progetti[modifica]