Fariba Nawa

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Fariba Nawa (1973 — vivente), giornalista freelance afgano-statunitense.

Incipit di La moglie afghana[modifica]

Le mosche mi ronzano in faccia. Le scaccio e sollevo piano lo sguardo su una decina di uomini che mi squadrano davanti all'ufficio per i visti. Sono in fila alla frontiera iraniana, in attesa di passare dall'altra parte e raggiungere il mio Paese natale. Gli uomini mi guardano il viso e le mani. Ho i capelli e il resto del corpo nascosti da un foulard, porto dei pantaloni e una casacca lunga, in osservanza delle regole sull'abbigliamento che vogliono le donne coperte.

Bibliografia[modifica]

  • Fariba Nawa, La moglie afghana, traduzione di Maurizio Bartocci, Newton Compton, 2012. ISBN 9788854135345

Altri progetti[modifica]