Filippo Lussana

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Filippo Lussana

Filippo Lussana (1820 – 1897), fisiologo italiano.

Incipit di Sulle cause della pellagra[modifica]

Ecco un povero fungillo microscopico, che fu accusato di aver ucciso e uccidere più uomini, che non i fucili ad ago, i chassepots[1], e le mitragliatrici.
È lo Sporisorium maydis, volgarmente il verderame del molicone, al quale il nostro Balardini pel primo, e poi il francese Roussel, con la sanzione della Accademia delle scienze di Parigi, attribuirono la genesi della pellagra.
E di pellagrosi, due migliaja all'anno ne ricovera l'ospitale di Milano, ne ha quasi sei mila la sua provincia, otto migliaja e mezzo la mia provincia bergamasca, quasi undici migliaja la consorella provincia bresciana; da cinquanta a sessanta mila l'Italia nostra superiore, i quali, ogni anno, vengono decimati dalla morte; e quelli, che ne rimangono, sono più presto o più tardi, dopo multiformi patimenti, anch'essi destinati a morirne. Imperocché in questa malattia è legge la morte, eccezionale il salvarsi.

Note[modifica]

  1. Lo chassepot, o fusil modèle 1866, era un'arma individuale in dotazione all'esercito francese nella seconda metà del XIX secolo.

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]