Francesco Maria Taliani de Marchio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Francesco Maria Taliani de Marchio (1887 – 1968), diplomatico italiano.

Citazioni di Francesco Maria Taliani de Marchio[modifica]

  • [Pietro Gasparri] Protestava contro coloro che insistevano nell'attribuirgli i migliori risultati dell'opera che la Chiesa aveva svolto sotto il pontificato di Benedetto XV. Era stato il collaboratore obbediente ed entusiasta, fermo, intransigente, anche violento nel difendere la volontà del Papa. Non voleva gli si attribuissero altri meriti. (da Vita del cardinal Gasparri segretario di Stato e povero prete, Arnoldo Mondadori, 1938, Milano, pp. 172-173)
  • Gasparri era avvertito dal suo intuito sicuro che il fenomeno importante e decisivo dell'Italia del dopoguerra era soltanto il Fascismo. Ne prevedeva la forza e gli sviluppi; le argomentazioni contrarie della Compagnia di Gesù, quelle di alcuni suoi collaboratori non demolivano ma rafforzavano la sua convinzione. (da op. citata, pp. 220-221)

Altri progetti[modifica]