Vai al contenuto

Gaia Weiss

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Gaia Weiss (2014)

Gaia Weiss (1991 – vivente), attrice e modella francese.

Citazioni di Gaia Weiss[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • [«Quando è nata la sua passione per la recitazione?»] Ho iniziato a frequentare un corso d'arte drammatica a sette anni, dopo essere stata affascinata dalla commedia musicale di Leicester Square a Londra. Crescendo il teatro ha cominciato ad avere una grande importanza nella mia vita. L'amore per i testi, il piacere di poter incarnare dei personaggi mitici sulla scena mi ha convinto a continuare la mia strada verso la carriera di attrice.[1]

Exclusive interview: Vikings star Gaia Weiss on her secret passion for ballet

(EN) Rachel Ingram, tempusmagazine.co.uk, 17 agosto 2017.

  • Ho iniziato a ballare all'età di quattro anni. Sognavo di diventare una ballerina professionista, ma purtroppo quando è arrivato il momento di fare le audizioni per le grandi scuole mi è stato detto che non avevo il fisico adatto e che non avrei mai potuto sognare di diventare una prima ballerina. Ho smesso a 15 anni e ho deciso di continuare a recitare, ma questa volta come attrice.
I started dancing at the age of four. I dreamed of becoming a professional ballerina but unfortunately when the time came to audition for the big schools I was told I didn't have the right body for it, and that I could never dream of becoming a prima ballerina. I stopped at 15-years-old and decided to continue performing, but this time as an actor.
  • Per me la bellezza assoluta della danza classica è la grazia che emana da una disciplina che richiede così tanto dolore e sofferenza. I ballerini più talentuosi lo fanno sembrare assolutamente privo di sforzo, ma dalle loro esibizioni traspare tanta emozione. Quando ballo provo un senso di libertà. Come altre forme d'arte, è molto catartica.
To me, the ultimate beauty of ballet is the grace that emanates from a discipline that requires so much pain and suffering. The most talented dancers make it seem absolutely effortless, but so much emotion comes out of their performances. I experience a sense of freedom when I dance. Like other forms of art, it's very cathartic.
  • [«In che modo la sua esperienza di ballerina l'ha influenzata come attrice?»] Il teatro e il balletto sono entrambi dei mezzi attraverso i quali è possibile esprimere se stessi. Tutti gli anni di danza classica mi hanno insegnato la disciplina che si deve avere nella vita di un'attrice. Nella danza classica, se non avessi fatto stretching ogni mattina il mio corpo non sarebbe stato in grado di seguirmi. Anche gli attori usano il loro corpo per esprimere le emozioni sullo schermo o sul palcoscenico per incarnare un personaggio, quindi la mia esperienza di ballerina è sicuramente utile. È facile diventare pigri come attori, quindi sono felice che l'esperienza precedente mi abbia reso una persona rigorosa.
How has your experience as a ballerina influenced you as actor?»] Theatre and ballet are both platforms through which you can really express yourself. All my years of ballet taught me the discipline you should have in your life as a performer. In ballet, if I didn't stretch every morning my body wouldn't be able to follow. Actors also use their bodies to express emotions on screen or on stage to embody a character, so my experience as a ballerina definitely helps. It's easy to get lazy as an actor so I'm glad that previous experience made me a rigorous person.
  • In tutta onestà, trovo che la moda di oggi sia il più delle volte ridicola. Preferisco sempre i classici. Il mio abbigliamento di tutti i giorni è costituito da un bel paio di jeans neri o scuri, una vecchia t-shirt, un maglione di cachemire scuro quando fa freddo e una giacca sartoriale, in tweed o nera. Sono una convinta sostenitrice del "meno è meglio".
To be perfectly honest I find fashion nowadays to be utterly ridiculous most of the time. I will always prefer the classics. My everyday outfit is a nice pair of jeans in black or dark denim, an old band t shirt, a dark cashmere sweater when it gets cold, and a tweed or black tailored jacket. I'm a strong believer in "less is more".

Citazioni non datate[modifica]

Interview of Gaia Weiss

(EN) statement.paris.

  • [«Raccontaci chi sei in poche parole...»] Una volta un mio maestro mi ha detto: "Gli attori sono controfigure emotive". Sono molto legata a questa affermazione. Le acrobazie delle controfigure non riguardano solo le cadute, ma anche la forza, l'adrenalina e la sensazione di libertà che trovo sul palco o sul set. Un desiderio di libertà che forse deriva dal fatto che i miei antenati erano nomadi.
So, tell us who you are in a few words...»] A mentor of mine once told me, "Actors are emotional stuntmen." I relate so much to this statement. Stunts are not only about falls, but there are also about strength, adrenaline, and the feeling of freedom that I find on stage or on the set. A firing desire for freedom that perhaps comes from my ancestors being nomads.
  • Credo di aver sempre rifiutato le etichette; in genere le persone cercano di definirti per metterti in una certa casella. Ciò che mi stimola come attrice è il fatto di poter assumere ruoli diversi ed esprimere vari aspetti della mia personalità attraverso ognuno di essi. Sono stata davvero fortunata a poter interpretare personaggi molto diversi tra loro, ma ho dovuto lottare, anche trasferendomi a Londra, per non essere limitata a ruoli legati solo al mio aspetto.
I think I've always refused labels; people generally try to define you to put you in a certain box. What drives me as an actress is the fact that I can take on different roles and express various aspects of my personality through each one. I was truly lucky to be able to play very different characters, but I had to fight, also move to London, so that I wouldn't be limited to roles that were only related to my looks.
  • Per molto tempo mi sono sentita esclusa perché non mi sentivo parte di nessuna comunità. Mio padre è francese, mia madre è polacca e già in tenera età viaggiavo, trascorrevo del tempo all'estero, in Polonia, in Inghilterra. A scuola ero sempre troppo "questo", non abbastanza "quello" e ovunque andassi mi sentivo un'estranea. Non venivo capita e non riuscivo a capire gli altri. Oggi, il fatto stesso di avere l'impronta di diverse culture, di diverse tradizioni e di essere l'erede di una storia familiare così bella mi dà forza. Capire le mie radici mi ha permesso di realizzarmi come donna perché rappresentano il motore della mia creatività, e da lì nasce la curiosità verso il mondo e gli altri.
For the longest time, I felt excluded because I didn't feel like I was part of any community. My father is French, my mother is Polish and at a very young age I was already travelling, spending time abroad, in Poland, in England. At school I was always too " this", not enough " that" and everywhere I went I felt like a complete stranger. I was not understood, and I could not understand others. Today, the very fact that I am imprinted with several cultures, different traditions, and also being the heir to a such a beautiful family history gives me strength. Understanding my roots has allowed me to build myself as a woman as they represent the engine of my creativity, and from there comes a curiosity towards the world and the others.

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Oriana Maerini, Gaia Weiss si racconta: "Nella vita sono una donna passionale, non come Beatrice", affaritaliani.it, 4 aprile 2013.

Altri progetti[modifica]