Gaston Roupnel

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Louis Gaston Félicien Roupnel (1871 – 1946), storico francese.

Citazioni di Gaston Roupnel[modifica]

  • È del presente e unicamente del presente che noi abbiamo coscienza. L'istante che ci è appena sfuggito è la stessa morte immensa a cui appartengono i mondi aboliti e i firmamenti spenti. E lo stesso temibile ignoto contiene, nelle tenebre dell'avvenire, tanto l'istante che si avvicina a noi che i Mondi e i Cieli che ancora ignoriamo.[1]

Note[modifica]

  1. Da Siloë, Librairie Stock, Parigi, 1927, p. 108. Citato in Gaston Bachelard, L'intuizione dell'istante – La psicoanalisi del fuoco, con un'introduzione di Jean Lescure sulla poetica di Bachelard, traduzione di Antonio Pellegrino, Giovanna Silvestri Stevan, revisione di Barbara Sambo, Dedalo, Bari, 2010, p. 40. ISBN 978-88-220-0246-4

Altri progetti[modifica]