Gea Martire

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Gerarda Martire, nota come Gea Martire (1959 – vivente), attrice italiana.

Citazioni di Gea Martire[modifica]

  • Il mio primo amore è stato il Teatro e ha continuato ad esserlo anche dopo aver conosciuto il Cinema. La consapevolezza che, in fase di montaggio, possano fare di te quello che vogliono, dal tagliarti al cancellarti, mi mette molto a disagio. Nel cinema sei totalmente in balìa, dipendi da una macchina. Il teatro dipende da te.[1]
  • L'amore dá vitalità, non è un miracolo. La vita è un miracolo, e bisogna venerarla. L'amore riaccende nei momenti più spenti della vita, ma se sei completamente inaridito l’amore non ti può dare niente. Bisogna avere il fuoco dentro che cova sotto le ceneri.[2]
  • Se in un corpo circola sangue infetto, ci vogliono tempo, volontà, cure lunghe e adeguate per ripulirlo e consentire che torni a circolare, sano. Ma in questo tempo di indifferenza e pigrizia, non c'è né impegno né volontà. Né da parte delle istituzioni, tantomeno nei cittadini. I napoletani amano la loro città come un padre brutale si sente in diritto di maltrattare la propria figlia e non è consapevole di maltrattare innanzitutto se stesso, la nobiltà che è propria di un essere umano, senza la quale la brutalità dilaga verso la più bieca bestialità.[3]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Christian Coduto, Gea Martire: tento di essere me stessa, linteressante.it, 2 agosto 2017.
  2. Dall'intervista di Massimiliano Beneggi, Intervista a Gea Martire: l’amore è rivitalizzante!, teatroemusicanews.com, 27 ottobre 2018.
  3. Dall'intervista di Maurizio Vitiello, Interviste culturali. Intervista alla bravissima attrice Gea Martire, a cura di Maurizio Vitiello., ans-sociologi.campania.it, 11 dicembre 2014.

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]