Giacinto Gigante

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Giacinto Gigante (1806 – 1876), pittore italiano

Citazioni su Giacinto Gigante[modifica]

  • Una esecuzione febbrile, una mano che obbediva alle più ricercate volontà dello sguardo, un lasciar palesi, nell'impasto delle tinte prodigiose, i più minuti dettagli, una colorazione sana, vergine di qualunque falsità, una sapiente conquista d'effetti e di luce, ecco, in breve, quel che a uno sguardo assaporatore presentava Giacinto Gigante, co' suoi interni di chiese, coi suoi brani di paese, con le sue limpide e ariose vedute. (Salvatore Di Giacomo)
  • Uno strano uomo: la sua casa era piena di colombi; spesso egli dipingeva con qualcuna delle innocenti bestiole appollaiate sugli omeri e spesso una grande lucertola verde gli veniva a mangiare le miche di pan fresco sulla tavola sparsa di colori, di pennelli, di disegni. (Salvatore Di Giacomo)

Altri progetti[modifica]