Al 2019 le opere di un autore italiano morto prima del 1949 sono di pubblico dominio in Italia. PD

Giacomino da Verona

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Giacomino da Verona (1255 – 1260 ca. – ...), poeta italiano.

Incipit di alcune opere[modifica]

De Babilonia civitate infernali[modifica]

A l'onor de Cristo, segnor e re de gloria,
et a tenor de l'om cuitar voio un'ystoria,
la qual spese fïae, ki ben l'avrà in memoria,
contra falso enemigo ell' à far gran victoria.

De Ierusalem celesti[modifica]

D'una cità santa ki ne vol oldir,
com' el' è fata dentro, un poco ge n'ò dir,
e ço ke ge'n dirò se ben vol retenir,
gran pro ge farà, sença nesun mentir.

Bibliografia[modifica]

  • Giacomino da Verona, De Babilonia civitate infernali et eius turpitudine et quantis penis peccatores puniantur incessanter, e De Ierusalem celesti et de pulcritudine eius et beatitudine et gaudia sanctorum, in "Poeti del Duecento", a cura di Gianfranco Contini, Ricciardi, Milano-Napoli, 1960.

Altri progetti[modifica]