Gianna Baltaro

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Gianna Baltaro (1926 – 2008), giornalista e scrittrice italiana.

Incipit di Una certa sera d'inverno. L'ottava indagine del commissario Martini[modifica]

La notizia aveva sconvolto bruscamente il ritmo abituale della vita, nel tranquillo borgo intorno alla Basilica della Consolata.
Erano quasi le dieci quando Cenzina, la domestica dei Bertani, si era precipitata urlando verso la piazzetta. Dalle case e dalle botteghe si era affacciata gente e qualcuno le era corso incontro.
La donna non faceva che ripetere il nome di Silvia e, mentre, si teneva le mani strette intorno alla gola.
– Cosa ha fatto Silvia? Cosa le è successo?
Le domande si incrociavano, incalzanti.
Cenzina scosse la testa, trasse un sospiro affannato e con voce sottile disse:
– È morta. Silvia è morta.

Bibliografia[modifica]

  • Gianna Baltaro, Una certa sera d'inverno. L'ottava indagine del commissario Martini, Edizioni Angolo Manzoni, 2010. ISBN 9788862040853

Altri progetti[modifica]