Al 2022 le opere di un autore italiano morto prima del 1952 sono di pubblico dominio in Italia. PD

Giordano Ruffo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
De medicina equorum volgarizzato in un manoscritto italiano del 1490-1510 circa

Giordano Ruffo (... – 1257), funzionario di Federico II di Svevia.

Tractatus de morbo et sanitate equorum[modifica]

Incipit[modifica]

Qui comenza el prologo nel arte de cognoscere la natura dei cauael et quelli reger et gouernar et le lor infirmitade cognoscere et liberare la qual vulgarmente se chiama arte de manaschalchi composita per miser zordan ruffo de calabria dignissimo caualiere del imperator federico secundo chiamato barba rossa dedicata et mandata ad esso imperatore dal quale, per publica experientia verissima so aprobata.

Citazioni[modifica]

  • Essendo tra tuti animali da l'omnipotente dio creati a lusso et vtile del'homo el caualo per el piu nobile et el piu gentil li principi magnati et caualieri tra tuti altri animali bruti et irrationalli del caualo fano grande extimatione et quello fuor di altri reseruano et gouernano impero per comodita de tuti coloro che teneno caualli et specialmente ad honor de queli che se delectano in arte militare et per probita del suo nobile animo sono assidui nella bataglie secondo la mia opinione et la paruita del mio ingegno ho deliberato de componere alcune cose che subtilmente se posseno existimare et iudicare del cauallo secundo la sua natura non me partendo da la mera uerita et iusto iudicio et secundo che io Zordano ruffo de calabria caualier de la sacra maiesta de federico secundo imperatore in questa arte doctissimo ho habuto experta scientia per pregieri de vno mio certo amicissimo tute queste cosse de la natura et conditione et infirmitade et curatione del cauallo cum grande diligentia saro in questa opereta solicito a dimostrare.

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]