Vai al contenuto

Giorgio Bernardi Perini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Giorgio Bernardi Perini (1929 – 2017), latinista, filologo e traduttore italiano.

Citazioni di Giorgio Bernardi Perini[modifica]

  • [L'opera di Gellio, sul piano ideale] presuppone, e in parte rappresenta, una società civile scevra da drammi esistenziali, e in essa, come un gheriglio ben protetto dal guscio, una società culturale soddisfatta di sé, affrancata dai quotidiani negotia come dalle grandi irrequietezze dello spirito, o comunque capace in ogni momento di affrancarsene; incline a ridurre ogni problema a misura di grammatica e di retorica, a coltivare, nel chiuso dei circoli e delle conventicole, scaramucce polemiche da iniziati, a tenere sarcasticamente le distanze dal volgo degl'indotti e specialmente dalle proterve ambizioni dei semidotti.[1]

Note[modifica]

  1. Dall'Introduzione generale ad Aulo Gellio, Le notti attiche, a cura di Giorgio Bernardi Perini, UTET, Torino, 1992, vol. I, p. 9. ISBN 88-02-04612-3. Citato in Carlo Pelloso, Studi sul furto nell'antichità mediterranea, CEDAM, Padova, 2008, p. 5. ISBN 978-88-13-29615-5, dsg.univr.it.

Altri progetti[modifica]