Al 2019 le opere di un autore italiano morto prima del 1949 sono di pubblico dominio in Italia. PD

Giovanni Capurro

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Giovanni Capurro (1859 – 1920), poeta e cantautore italiano.

Incipit di Buscia![modifica]

Nun fuste tu ca nzino a me diciste
Te voglio bene quanto a vita mia ?.....
Te si scurdata è ovè, ca m'a strigniste
dicenno: io per te moro 'e gelusia?
Chelle guardate chiene 'e passione,
'nfra nu suspiro e ni vasillo doce,
m'hanno rimasta tanta mpressione
ca si nce penzo tremma pure 'a voce.

Bibliografia[modifica]

  • Giovanni Capurro, Buscia!, Società musicale napolitana, Napoli, 1902.

Altri progetti[modifica]