Gotham (quarta stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Gotham (serie televisiva).

Gotham City

Gotham, quarta stagione.

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Episodio 1, Pax Pinguina[modifica]

  • Oswald: Questa è Gotham City, il crimine ci sarà sempre. Io le offro il crimine nelle mani dei professionisti, attuato secondo modalità concordate.
    Sindaco Burke: Da cui lei trarrà profitto.
    Oswald: Dio benedica l'America.
  • Zsasz: Voi due non siete facili da rintracciare. [guarda attorno lo scialbo appartamento] A ben vedere, capisco perché non fate pubblicità. Non eri ricca, una volta?
    Tabitha: Finché il tuo capo non ha preso il mio locale.
    Zsasz: Be', gli hai ucciso la mamma, hai cercato di uccidere lui. Quindi... un pareggio?
  • Bullock: [vede il naso insanguinato di Gordon] Uh, ahi.
    Gordon: Possiamo anche dimenticarci l'appoggio.
    Bullock: Vedo che hai parlato con alcuni dei tuoi colleghi. Probabilmente è meglio così.
    Gordon: Che vuoi dire?
    Bullock: Avranno modo di sbollire, il risentimento non si infetta.
    Gordon: La prossima volta fatti pestare tu in faccia.
    Bullock: Questa meraviglia? Nessuno oserebbe.
  • Bruce: Ho le mie cose nell'auto, possiamo fermarli in garage...
    Alfred: Assolutamente no, signorino Bruce.
    Bruce: Pinguino porterà giù quegli uomini e li ucciderà.
    Alfred: Non c'è dubbio. Ma, come ha detto, lei può fare la differenza. C'è un tempo per la maschera e c'è un tempo per Bruce Wayne.

Altri progetti[modifica]