Grand Theft Auto: San Andreas

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Grand Theft Auto: San Andreas è un Videogioco sviluppato dalla Rockstar north.

Carl[modifica]

  • Porca tr**a! (Holy sh*t!)
  • Grove Street... casa. Almeno finché non ho mandato tutto a puttane.
  • [a un qualsiasi spacciatore] Vaffan***o e muori!
  • La Sabre Verde... Mamma!
  • [riferendosi a Woozie, un ragazzo cieco] Quel tipo ha qualcosa che non va.
  • [a Big Smoke] Cosa ti è successo?
  • [a un qualsiasi passante ucciso] Non prendertela con me, prenditela con te stesso.
Don't blame me, blame yourself.
  • [a ogni persona a cui ruba il veicolo] Non hai bisogno di questa ora.
You don't need this now
  • [a un qualsiasi passante ucciso] Non prendertela con me, prenditela con la società.
Don't blame me, blame the society.
  • Vado a dare un'occhiata al quartiere, vedo cosa accade. (ultima frase pronunciata nel gioco)
  • [a Cesar] Il papa è cattolico?
  • [urtando contro un'auto] Te la sei comprata la patente?
Did you buy your license?.

Sweet[modifica]

  • La mamma... è morta.
  • Ha una sorella, CJ. Ti do il suo numero.
  • Non scapperai, poliziotto!

Big Smoke[modifica]

  • [Stando per urtarsi con un treno in corsa] Santi cazzi!
Holy dicks!
  • Quando riesci a mangiare quando tutti perdono la calma, sei un grande!
  • Ci sono scelte che sembrano tali, ma sono effettive.
  • Quanto cazzo hai perso?
  • La fiducia va guadagnata, proprio come il rispetto.
  • Tutti quanti ricorderanno il mio nome... il Grande Smoke! (Ultime parole prima di morire)
  • Tutto quello che dovevi fare, CJ, era seguire il dannato treno!

Ryder[modifica]

  • Non importa quanta merda ti tira addosso questa città, CJ, tu devi restare fedele agli amici!
  • Nessuno può fermarmi!

The Truth[modifica]

  • Sono un hippy! Al massimo mi sparo l'acido. Però ho sentito di alcuni che se lo sniffano.
  • Non siamo mai stati sulla Luna.
  • JFK vive in Scozia con Janis Joplin.
  • Abbiamo sopportato 45 anni di guerra fredda solo perché l'industria petrolifera è in mano ad alieni con la testa di serpe.
  • La città pullula di uomini vestiti di nero.[1]

Altri[modifica]

  • Mike Toreno: È tutto a posto, appena avrai fatto sarai a casa per un pompino e un panino.
  • Cesar Vialpando: Con chota, sin chota.

Dialoghi[modifica]

  • Carl: Tu lo sai che sono nero e non cinese?
    Woozie: Sono cieco Carl, non stupido.
  • Prostituta: Ti farò delle cose che la tua ruca non ti fa.
    Carl: Sto ascoltando.
    Prostituta: Non sono una puttana, ho solo bisogno di dinero.
    Carl: Sto ascoltando, davvero.
    Prostituta: Come vuoi, puto.
  • Poliziotto. [Quando arresta CJ]: So come ti senti...
    Carl: Stai zitto!
  • Zero: Berkley è tornato!
    Carl: Ah, Berkley... Chi cazzo è Berkley?
  • Ryder: Tieni, ho un' AK!
    Carl: Ma è un pezzo da museo!
    Ryder: Sì, Emmett non è il pentagono!
    Carl: L'hai preso da Emmett? Merda!
  • Carl: Che stai facendo?
    Mike Toreno: Leggo la storia. Che ammasso di cazzate. Scrivono che Hitler si è suicidato e che abbiamo sganciato l'atomica su Hiroshima, e ci credono. Forse la gente va a dormire più tranquilla credendo in queste cose.
  • Ken Rosenberg:È così eccitante, Tommy. È come ai vecchi tempi!
    CJ: Chi è Tommy?[2]


Note[modifica]

  1. Truth avrebbe dovuto pronunciare questa frase in una missione che è stata poi cancellata. Tuttavia, guardando nel file italian.txt (il file dei dialoghi del gioco) si possono trovare anche i dialoghi relativi a questa missione che ufficialmente non esiste.
  2. Tommy Verrcetti, protagonista del precedente episodio, con il quale aveva lavorato.

Altri progetti[modifica]