Guglielmo di Rubruck

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Guglielmo di Rubruck (1220 ca. – 1293 ca.), esploratore, religioso e missionario fiammingo.

Citazioni su Guglielmo di Rubrucks[modifica]

  • Ci vollero 3 mesi e mezzo per raggiungere la capitale [Karakorum], periodo durante il quale Guglielmo di Rubruck continuò a prendere dettagliati appunti sulle terre e sui popoli in cui s'imbatteva. Il suo racconto estremamente puntiglioso sarebbe diventato la più importante descrizione dell'Asia centrale mai compiuta da un europeo. Egli restò affascinato dalle abitudini e dalle credenze di quei popoli sconosciuti, e continuò a interrogare chiunque incontrasse per sapere dove abitassero i mostri e le altre strane creature che si riteneva popolassero quel continente. In realtà il frate non poteva che stupirsi per il fatto che le prove dell'esistenza di quegli esseri misteriosi continuassero a sfuggirgli altrettanto misteriosamente. (Robert Marshall[1])

Note[modifica]

  1. Da Tempesta dall'Est, Neri Pozza, 2001, p. 181.

Altri progetti[modifica]