Gyula Illyés

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Gyula Illyés (1902 – 1983), poeta e scrittore ungherese.

Citazioni di Gyula Illyés[modifica]

  • Un tempo antico di secoli | sta agonizzando qui. || Non può dire più niente. || E il grido è soltanto del vento. || Tra le palpebre sabbia, tra le dita sudate sabbia. | Sabbia se i denti si rinserrano. || Abbiamo ucciso il cammello che sapeva la strada, | divorato l'ultimo pasto. (da Diario di carovana ritrovato, p. 131[1])

Note[modifica]

  1. In Poeti ungheresi del '900, a cura di Umberto Albini, ERI, Torino, 1976, p. 21.

Altri progetti[modifica]