Hanns-Hermann Kersten

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Hanns-Hermann Kersten (1928 – 1986), aforista, poeta e critico letterario tedesco.

Senza fonte[modifica]

  • Alcuni scrivono soltanto perché non hanno carattere sufficiente per non scrivere.
  • È superfluo bendare gli occhi alla giustizia; tanto è cieca.
  • Non è vero che siamo governati da un branco di poveri imbecilli; siamo governati da imbecilli ricchissimi.
  • Persona che consegna i problemi irrisolti della propria vita, abilmente incartati, ad altri. Contro contante.
  • Solo i poeti riescono a farsi pagare i propri sogni; il resto dell'umanità sogna senza ricompensa.