Hanns Heinz Ewers

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Hanns Heinz Ewers

Hanns Heinz Ewers (1871 – 1943), attore, poeta, filosofo e scrittore tedesco.

Incipit di La Mamaloi[modifica]

Ho ricevuto la seguente lettera:

Petit-Goaves, Haiti, 16 agosto 1906

«Caro signore,
manterrò la promessa e vi riferirò scrupolosamente tutto, secondo il vostro desiderio, cominciando dal principio. Fatene quel che volete, ma tacete il mio nome, per riguardo ai miei parenti che vivono in Ger­mania. Vorrei che fosse loro risparmiato un nuovo scandalo; già il pri­mo li ha irritati abbastanza.
Eccovi dunque, come desiderate, la mia modesta biografia. Arrivai qui all'età di vent'anni e trovai lavoro in una ditta commerciale a Jeremie; non ignorate certamente che in questa regione il commercio è quasi esclusivamente nelle mani dei Tedeschi. Lo stipendio mi attira­va, 150 dollari al mese, e mi vedevo già nella pelle di un milionario. Ebbene, ho fatto la carriera di tutti i giovani che finiscono in questo paese, il più splendido e il più corrotto del globo: mi sono dato ai ca­valli, alle donne, all'alcool e al gioco.

Bibliografia[modifica]

  • Hans Heinz Ewers, La Mamaloi, traduzione di Gianni Pilo, in "Storie di streghe", a cura di Gianni Pilo, Newton & Compton, 1996. ISBN 8881834480

Altri progetti[modifica]