Hot Shots! 2

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Hot Shot! 2)
Jump to navigation Jump to search

Hot Shot! 2

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Hot Shots! Part Deux

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 1993
Genere comico, parodia
Regia Jim Abrahams
Soggetto Jim Abrahams, Pat Proft
Sceneggiatura Jim Abrahams, Pat Proft
Produttore Pat Proft
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Hot Shots! 2, film statunitense del 1993 con Charlie Sheen, regia di Jim Abrahams.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Entrambe le parti cominciano a mostrare forti segni di affaticamento, non so quello che accadrà, non so quello che non accadrà, so solo che devo stare qui perché mi danno uno stipendio da fame. Ma questa è la vita, bisogna lavorare, lavorare e sudare. È in questi momenti che paga avere l'aria condizionata! (Commentatore) [nella scena della battaglia di Muai Thai]
  • [Sui monaci tibeani suoi amici] Colonnello, questi uomini hanno fatto il sommo voto della castità, proprio come i loro padri, e i padri dei padri prima di loro. (Topper)
  • Primo ministro Yoko Ono, Senatore Edwards, concittadini americani e nostri milioni di stranieri illegali: sembra ieri che stavo bombardando le vostre case ed eccomi qui oggi a supplicarvi di non fare automobili di così ottima qualità! Ehm... scusate, ho bisogno di un bicchiere d'acqua. Maledetta lingua, mi si è rinsecchita. Non è la mia, sapete, la mia l'ho persa nel Laos, un comunistello me l'ha recisa in un baleno! La staranno usando come fermaporte... questa me l'ha prestata un Bassethound! (Presidente degli Stati Uniti Thomas "Tug" Benson)
  • Sai cosa farò se ce la facciamo? Tornerò a Egle River, sposerò la mia ragazza, troverò un bel posticino con una palizzata bianca, ce l'hai presente, no? Un garage a due posti, forse una barca da pesca, e fra quindici anni quando avrò finito di pagarli... piazzerò le mie cariche... e li farò saltare in aria! (Rabinowitz)
  • Sapevo che questo giorno sarebbe arrivato. Sapevo che un giorno saresti tornata strisciando, supplicando il perdono, strascicando, frignando, implorando un'altra occasione... Spiacente, tesoro... ma questo gran coglione è arrivato all'appiccicoso bastoncino di legno. (Topper) [a Ramada]

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Gerou: Se questa cosa giunge all'orecchio di Edwards la userà contro di lei e la sua campagna, tenterà di dimostrare che lei è un incompetente.
    Presidente Benson: Oh, io posso dimostrarlo meglio di lui!
  • Torturatore: Vedo che per te il dolore non è nuovo.
    Denton: Sono stato sposato... Due volte!
  • Topper: Presidente Benson.
    Presidente Benson: No, non sei tu il Presidente. L'ho visto in televisione, è più anziano, ha circa la mia altezza.
    Michelle: Signore, questo è Topper Harley...
    Presidente Benson: Topper! Sì, certo, il figlio che non ho mai avuto! Be', non c'è da meravigliarsi che non ti abbia riconosciuto. Ma voglio darti un consiglio: non andare in giro spacciandoti per il Presidente, io non lo farei e penso che non dovresti farlo neanche tu. Fa acqua da tutte le parti! Vado a fare anche io un po' d'acquetta...
  • Topper: Adesso so cosa comprarle per Natale.
    Michelle: Perché non mi regala un attrezzo per sviluppare le cosce? Ho rotto gli ultimi tre.
    Topper: Davvero?
    Michelle: Andiamo nel mio appartamento a parlare della nostra missione.
    Topper: Sono morbida argilla nelle sue mani.
    Michelle: Niente rimane morbido nelle mie mani.
  • Williams: Comincampsettpacsixbettapciccicoccò.
    Topper: Ciccicoccò?
    Williams: Tre galline sul comò signore.
    Topper: Ah... certamente.
  • Rabinowitz: Ehi, Topper, cosa stai leggendo?
    Topper: Grandi Speranze, di Dickens
    Rabinowitz: È bello?
    Topper: Sinceramente speravo meglio…
  • Topper: Perché hai deciso di venire qui? Di tutte le missioni in tutte le giungle di tutto il mondo sei dovuta entrare proprio in questa.
    Ramada: Oh, Top, ero tentata di starti lontana, credevo che non ti avrei rivisto mai più, che eri uscito dalla mia vita, ma è la parte seconda del film, ce l'avevo per contratto...
    Topper: Hai idea di che cosa diranno i critici? "stessi personaggi riscaldati"
  • Ramada: No, Topper... non capisci... sono sposata... ero sposata prima ancora che noi due ci conoscessimo, e oggi sono ancora sposata.
    Topper: Stai scherzando.
    Ramada: Affatto.
    Topper: Sì, stai scherzando.
    Ramada: Senti, se stessi scherzando direi: "Un cavallo entra in un bar e il barista dice: «Come mai questo muso lungo?»"
  • Topper: Devi venire con me!
    Dexter: Non riesco a camminare, mi hanno legato i lacci delle scarpe...
    Topper: Un nodo!
    Dexter: Alla marinara...
    Topper: Bastardi!
  • Ramada: Credevo che tu mi amassi!
    Topper: Ramada, io ti amo! Ho tentato di dimenticarti, ma qualunque cosa faccia il tuo volto è sempre sulla punta della mia lingua!
    Ramada: Fammi rimanere qui con te.
    Topper: Ramada, anch'io voglio stare con te. Voglio stringerti. Voglio conoscere i tuoi genitori, accarezzare il tuo cane...
    Ramada: I miei genitori sono morti sbranati dal mio cane!
    Topper: Oh, porca zozza!

Altri progetti[modifica]