Saddam Hussein

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Saddam Hussein durante il processo, 2004

Saddām Husayn ʿAbd al-Majīd al-Tikrītī (1937 – 2006), politico iracheno.

Citazioni di Saddam Hussein[modifica]

  • Saddam Hussein è l'uomo che seguirà il percorso di Mussolini, il quale resistette all'occupazione fino alla fine. (dicembre 2005, al processo, parlando di sé in terza persona)  fonte? fonte?
  • [Ultime parole pochi istanti prima dell'esecuzione: 30 dicembre 2006] Spero che resterete uniti e vi metto in guardia: non date fiducia alla coalizione iraniana, questa gente è pericolosa.[2]

Citazioni su Saddam Hussein[modifica]

  • Con Milošević c'era equilibrio nei Balcani; la pulizia etnica è una balla della stampa, i disastri sono venuti dopo. Lo stesso in Irak: i morti non c'erano con Saddam Hussein, ora sì. Lui riusciva a tenere in equilibrio sciiti e sunniti; che ora, contro gli americani, si stanno unendo: e saranno dolori per tutti. (Erminio Boso)
  • Quello che noi cercheremo di impedire fino all'ultimo è che si passi al momento delle armi senza avere esperito tutto. Ma c'è da salvare e da interrompere la guerra che nel Kuwait, che nell'Iraq, Saddam conduce giorno dopo giorno. Il non fare nulla significa l'ipocrisia razzista del dimenticare che costui ammazza già adesso, ogni giorno il suo popolo. (Marco Pannella)
  • Un disastro. Uno stratega eccentrico. E crudele verso il suo popolo. (Fidel Castro)

La guerra in Iraq[modifica]

  • Saddam Hussein sarà brutto, cattivo e fijo de mignotta, ma spiegatemi bene: siamo in guerra perché lui è un dittatore sanguinario, o perché il suo Paese controlla risorse economiche importanti? (Paolo Bonolis)

Il processo e la condanna a morte[modifica]

  • Una pietra miliare sulla strada della democrazia. (George W. Bush)
  • Un trionfo sul dominio del terrore. (Condoleezza Rice)  Fonte? Fonte?
  • Ogni imputato ha diritto a un processo equo, qualunque sia la gravità delle accuse nei suoi confronti. Questo fatto elementare è stato regolarmente ignorato nei decenni della tirannia di Saddam Hussein. La sua caduta aveva aperto le porte al ripristino di questo principio basilare e, allo stesso tempo, alla possibilità di fare piena luce sui crimini del passato. Questa opportunità è andata persa, tanto più con l'imposizione della pena di morte. (M. Smart, comunicato stampa di Amnesty International)
  • La conduzione del processo Dujail ha mancato fondamentalmente di equità. Il tribunale ha sprecato un'importante opportunità per rendere giustizia in modo credibile al popolo iracheno. E la sua imposizione della pena di morte dopo un processo parziale è indifendibile.
    The proceedings in the Dujail trial were fundamentally unfair. The tribunal squandered an important opportunity to deliver credible justice to the people of Iraq. And its imposition of the death penalty after an unfair trial is indefensible. (N. Bhuta, comunicato stampa di Human Rights Watch)

Note[modifica]

  1. Citato in Focus N.137, pag.134
  2. Citato in Saddam impiccato all'alba, Bush: «Un atto di giustizia». Molte vittime per 3 autobomba, Il Sole 24 ore, 30 dicembre 2006

Altri progetti[modifica]