I due mafiosi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

I due mafiosi

Immagine Franco-Ciccio i 2 mafiosi.jpg.
Titolo originale

I due mafiosi

Lingua originale italiano
Paese Italia, Spagna
Anno 1964
Genere Commedia, comico
Regia Giorgio Simonelli
Sceneggiatura Sergio Corbucci, Giovanni Grimaldi
Interpreti e personaggi

I due mafiosi, film del 1964 con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, regia di Giorgio Simonelli.

Frasi[modifica]

  • Io non scherzo mai! Sono tanto serio che se mi guardo allo specchio mi viene voglia di farmi le condoglianze. (don Calogero) [a Franco e Ciccio]
  • Signorina Hostessa, invece di darci le caramelle ci dà due fischietti, e che siamo alla fiera! (Franco) [alla hostess dell'Alitalia]
  • Ciccio, tu all'estero non puoi viaggiare non comprendon, duà bibbiton pur ma e lù. (Franco) [a Ciccio e al cameriere del nightclub]
  • Patata fu! (Franco) [al maitre dopo avergli tirato una patata per sbaglio]

Dialoghi[modifica]

  • [In albergo dopo la telefonata delle ragazze]
    Ciccio: Erano Jacchiline e Clementine, ci volgiono al Bois di Bologna!
    Franco: Bologna, vicino alla torre di Pisa!
    Ciccio: Ma no, è un posto di Parigi.
    Franco: Non c'è niente da fare, quando una donna m'incontra s'innamora subbito sono intimenticabbile.
    Cicco: Sì, se ci sente don Calogero che andiamo appresso a Jecchiline e Clementina con tutti i guai che passiamo poveri noi.

Altri progetti[modifica]