Ines Pellegrini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Ines Pellegrini nel film Gatti rossi in un labirinto di vetro nel 1975

Ines Pellegrini (1954 – vivente), attrice italiana di origini eritree.

Citazioni di Ines Pellegrini[modifica]

Da "Ero la musa di Pasolini ora servo Madre Teresa"

Intervista di Carlo Grande, lastampa.it, 12 febbraio 2012.


  • Negli Anni Settanta era difficile essere di colore, non c’erano tanti immigrati come oggi. Per lavorare o accettavi ruoli alla Edwige Fenech, alla Gloria Guida oppure dovevano scrivere un ruolo apposta per te.
  • Al casting [de Il fiore delle Mille e una notte] c’erano trecento ragazze di colore tutte belle, truccate; io ero come sono adesso, semplice, ho pensato che non mi avrebbe mai presa. Invece quando sono entrata [Pier Paolo Pasolini] mi ha guardato ed è rimasto in silenzio. Poi ha detto: “È lei”.
  • [A proposito dell'assassinio di Pier Paolo Pasolini] E' morto male, tanti non hanno nascosto di essere contenti...Diceva sempre la verità, non si è mai nascosto. La sua fine mi fece soffrire ma non mi stupì. Scriveva e incendiava gli animi, si era fatto tanti nemici. “Tu sei buona”, mi diceva. Alla fine era stanco di difendersi.
  • La gente deve capire che non è solo questione di mettere il pane in bocca agli affamati, ma di dare un’occasione a tutti di essere generosi, perché fa bene: la vera povertà, oggi, è la solitudine, surrogata da dollari e abiti firmati.

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]