Inferno e paradiso (manga)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Inferno e paradiso

Serie TV anime

Questa voce non contiene l'immagine della fiction televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

天上天下
Tenjō Tenge

Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno

2004

Genere arti marziali
Episodi 24
Ideatore Oh! great
Regia Toshifumi Kawase
Sceneggiatura Toshiki Inoue
Doppiatori italiani

Inferno e paradiso, manga del 1998 di Oh! great, trasposto nel 2004 in una serie anime.

Citazioni tratte dalla serie[modifica]

Episodio 2, Sconfitta[modifica]

  • In una rissa dipende tutto dall'esperienza e dal coraggio. L'importante in fin dei conti è la determinazione, e l'essere pronto anche a morire. (Bob)

Episodio 3, L'Esecutore[modifica]

  • Essere forte che cos'è? Diventare forte che cosa significa? Ora mi sembra finalmente di capirlo. [...] Essere forti non ha a che vedere con l'istituire confronti tra sé e gli altri. Il desiderio di diventare più forte non nasce dalla cieca sete di potere. Sono sicura che ciascuno vede più chiaramente di chiunque altro la propria debolezza, ciascuno è consapevole della sua debolezza. Ma se lo sappiamo, tutti abbiamo la facoltà di diventare più forti. (Aya)

Episodio 6, Visioni[modifica]

  • Se il flusso del ki è turbato dal rancore, diventa impossibile utilizzare correttamente la forza. [...] Diventare forte allo scopo di ferire gli altri, Sōichirō, equivale a far diventare più forte il nostro nemico, per invitarlo a ferire noi stessi. La vera forza, Sōichirō, consiste nel non aver timore di ferire se stessi, se necessario, per proteggere qualcosa. (Madre di Sōichirō)

Altri progetti[modifica]