Jack Cady

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Jack Cady (1933 — 2004), scrittore statunitense.

Incipit di Sulla strada[modifica]

Fratello Jesse seppellì la sua Hudson del '47 nel '61 e le strade diventarono da allora molto più solitarie. Dall'autostrada 2, che attraversa il Montana del nord, saliva ancora il suono lamentoso dei motori mentre le auto sfrecciavano oltre veloci; l'autostrada si snodava come un tunnel di buio davanti ai fari dei grossi autorimorchi. Gli autoarticolati passavano rombando e l'assordante rumore prodotto dall'ingranare delle marce attraversava i campi, mentre autocarri sfrecciavano davanti ai bar ad ogni incrocio. Lo stato aveva fatto piantare delle croci di metallo, ad indicare i luoghi di incidenti mortali. Attorno ai bar, quelle croci spuntavano come folti boschetti.

Bibliografia[modifica]

  • Jack Cady, Sulla strada, traduzione di Daniela Rossi, in "Millemondinverno 1993", Mondadori, 1993.

Altri progetti[modifica]