James Morrow

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
James Kenneth Morrow

James Kenneth Morrow (1947 — vivente), scrittore statunitense

Incipit di alcune opere[modifica]

Abaddon[modifica]

Di tutti gli oggetti degni di nota strappati al ghiaccio dal grande terremoto artico del 1998, tra i quali una nave vichinga intatta e la carcassa surgelata di un mammut lanoso, quello di gran lunga più controverso fu il corpo di Dio, della lunghezza di tre chilometri.[1]

Abraham Lincoln da McDonald[modifica]

Prese l'ultimo treno del "suo" 1863 e andò a finire in quel tempestoso dicembre del 2009, non lontano da Natale, dove volteggiò intorno al decennio e poi però tornò indietro, senza guardarsi alle spalle. Ritornò verso il Cinque Luglio e vi si fermò per dare un'occhiata in giro. IN un posto come quello non gli sarebbe bastato fare solo il turista. Quel posto doveva infilarselo dentro la pelle, iniettarselo laboriosamente nelle ossa, fonderlo con la sua calda anima.

Note[modifica]

  1. Citato in Giacomo Papi, Federica Presutto, Riccardo Renzi, Antonio Stella, Incipit, Skira, 2018. ISBN 9788857238937

Bibliografia[modifica]

  • James Morrow, Abraham Lincoln da McDonald, traduzione di A.G. Pagliaro, in "Destinazione spazio 2", a cura di Donald A. Wollheim, Mondadori, 1991.

Altri progetti[modifica]