Javier Sierra

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Javier Sierra alla fiera del libro di Madrid, 2011

Javier Sierra Albert (1971 — vivente), giornalista e scrittore spagnolo.

Incipit de Lo specchio oscuro[modifica]

Fui costretto a leggere due volte quell'iscrizione per convincermi che fosse vera. Mi stropicciai gli occhi, incredulo, e guardai ancora. Com'era possibile che in cinque secoli nessuno se ne fosse reso conto? Dinanzi a me, nella navata sinistra dell'imponente basilica di San Pietro, a Roma, il monumento funerario di Innocenzo VIII mostrava orgoglioso un'epigrafe del tutto anacronistica: Novi orbis suo aevo inventi gloria, «Nel tempo del suo pontificato la gloria della scoperta di un nuovo mondo».
Una frase di un'assurdità colossale.

Bibliografia[modifica]

  • Javier Sierra, Lo specchio oscuro, traduzione di Gianclaudio Civale, Longanesi, 2011. ISBN 9788830426283

Altri progetti[modifica]