Jean-Antoine Gleizes

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Jean-Antoine Gleizes (1773 – 1843), scrittore e filosofo francese.

  • Così gli uomini continuano ad accusarsi di essere ingiusti, violenti, crudeli e sleali l'un l'altro, ma non accusano se stessi di tagliare le gole degli altri animali e di cibarsi delle loro membra lacerate; il che è, nondimeno, la causa prima di questa ingiustizia, violenza, crudeltà e slealtà.[1]

Note[modifica]

  1. Da Thalysie o la nuova esistenza (Thalysie; ou, La nouvelle existence, 1841); citato in Aa. Vv., La dieta vegetariana nel Cristianesimo, Edizioni Il Sentiero, Milano, 2011, p. 69. ISBN 978-88-86604-12-3

Altri progetti[modifica]