Jean-Marie Gustave Le Clézio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Medaglia del Premio Nobel
Premio Nobel
Per la letteratura (2008)
Jean-Marie Gustave Le Clézio

Jean-Marie Gustave Le Clézio (1940 – vivente), scrittore francese.

Incipit di Stella errante[modifica]

Saint-Martin-Vésubie, estate 1943

Sapeva che l'inverno era finito quando sentiva il rumore dell'acqua. La neve, durante l'inverno, aveva ricoperto il villaggio; i tetti delle case e i prati erano tutti bianchi. Il ghiaccio aveva formato stalattiti sul bordo dei tetti. Poi il sole iniziava a scottare, la neve si scioglieva e l'acqua colava goccia a goccia dai davanzali, da ogni trave, dai rami degli alberi, e tutte le gocce si riunivano e formavano rivoli, i rivoli si gettavano nei ruscelli, mentre l'acqua scendeva gioiosamente per le strade del villaggio.

Bibliografia[modifica]

  • J.M.G. Le Clézio, Stella errante, traduzione di Ela Assetta, il Saggiatore, 2008. ISBN 9788842815792

Altri progetti[modifica]