Joachim Löw

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Joachim Löw

Joachim Löw (1960 – vivente), allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco.

Citazioni di Joachim Löw[modifica]

  • [Su Andrea Pirlo] Si pensava che potesse essere un po' troppo vecchio per poter ancora dare molto alla squadra italiana, ma è un eccellente giocatore di calcio, un geniale stratega, uno che tocca molti palloni e che li sa distribuire pericolosamente. Un grandissimo giocatore.[1]
  • [Su Miroslav Klose] Credo che Miroslav sia un robot. È meticoloso in tutto, aiuta i compagni più giovani, e nello spogliatoio porta la cultura del lavoro. Quando sbaglia un goal se ci fate caso, impreca contro se stesso a bassa voce, scuotendo la testa. Un giorno durante il ritiro mondiale del 2014, vidi che non era particolarmente preciso sotto porta. Sbagliò tantissimo, ma capitano a tutti, anche ai più grandi le giornate storte. A fine allenamento quando tutti si apprestavano ad andare sotto la doccia, vidi Miro che andò a raccogliere la sacca dei palloni, per portarli al limite dell'area. Mi avvicinai e gli dissi: "cosa fai? non vai a farti la doccia?" Lui mi guardó e disse: "Lei sa come sono fatto... non mi muovo da qui, fino a quando non riuscirò a segnare un buon numero di goal." [...] È il professionista per eccellenza Klose. Se in una partita decisiva, devo far entrare qualcuno per risolverla, state certi che scelgo sempre lui. Anche quando avrà 50 anni, sono sicuro che la partita in qualche modo la risolverebbe».[2]
  • [Dopo la vittoria della Germania ai mondiali di calcio] Abbiamo cominciato questo progetto dieci anni fa con Klinsmann e questo è il risultato del duro lavoro. Abbiamo fatto progressi costanti nel corso del tempo, le prestazioni sono sempre migliorate e ora è arrivato l’ultimo passo. Se c’è una squadra che merita questo successo è la nostra: abbiamo ragazzi che sono nel gruppo da tantissimi anni come Mertesacker, Podolski, Schweinsteiger, Lahm e Klose. Anche oggi la chiave della vittoria è stata uno spirito di squadra incredibile. Tutti hanno dato tutto. Questi giocatori hanno una volontà incredibile. Prima della partita avevo detto alla squadra che avrebbero dovuto dare più di quanto avessero mai dato per riuscire in quello in cui non eravamo mai riusciti prima: alzare la Coppa. Siamo la prima europea a vincere in Sudamerica e questo ci rende orgogliosi.  Fonte? Fonte?
  • [Riferendosi alla finale dei mondiali 2014 contro l'Argentina ] Ho detto a Götze: "Ok, mostra al mondo che sei meglio di Messi e che puoi decidere la Coppa del Mondo".

[3]

Note[modifica]

  1. Citato in Loew: "Il passato non conta, Pirlo geniale, ma niente marcatura", Gazzetta.it, 26 giugno 2012.
  2. Da un'intervista riportata in Rocco Fabio Musolino, NEWS Quanto ci manchi Klose, Joachim Löw: «Miro era un robot! Vi racconto un episodio...», lazionews24.com, 16 maggio 2018.
  3. Citato in Dimostra al mondo che sei meglio di Messi!, corriere.it, 14 luglio 2014.

Altri progetti[modifica]