Jordan Sonnenblick

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Jordan Sonnenblick

Jordan Sonnenblick (1969 — vivente), scrittore statunitense.

Incipit di L'arte di sparare balle[modifica]

Dunque, vediamo un po'. Terza media. Secondo semestre. Altra città. Matematica è sempre matematica; anzi, per la precisione, algebra. Chissà perché sono tutti convinti che gli orientali siano bravi in algebra. Scienze è scienze. Per fortuna so già come si fa a far scendere una stupida macchinina di metallo giù da una rampa misurando quanto ci impiega col cronometro, perciò nessun problema. A inglese non capisco niente, tranne che la prof è completamente fuori di testa: ci risiamo, città nuova, stesso copione. Educazione fisica, pranzo: perfeziono le mosse conosciute col nome di "baccalà in piedi" e "baccalà seduto in un angolo". In mensa porto avanti l'abitudine ormai consolidata di mangiare solo pasta e frutta; non ho mai frequentato una scuola pubblica in cui sapessero cucinare la carne come si deve. Ah, dimenticavo, a economia domestica ci hanno insegnato a fare la torta di mele. Con la ricotta. E poi si meravigliano se i ragazzini di oggi hanno le idee un po' confuse.

Bibliografia[modifica]

  • Jordan Sonnenblick, L'arte di sparare balle, traduzione di Sara Reggiani, Giunti Editore, 2011. ISBN 9788809768109

Altri progetti[modifica]