Josephine Hart

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Josephine Hart (1944 – 2011), scrittrice, produttrice teatrale e personaggio televisivo irlandese.

Il danno[modifica]

Incipit[modifica]

C'è un paesaggio interiore, una geografia dell'anima; ne cerchiamo gli elementi per tutta la vita.
Chi è tanto fortunato da incontrarlo, scivola come l'acqua sopra un sasso, fino ai suoi fluidi contorni, ed è a casa.
Alcuni lo trovano nel luogo di nascita; altri possono andarsene, bruciati, da una città di mare, e scoprirsi ristorati nel deserto. Ci sono quelli nati in campagne collinose che si sentono veramente a loro agio solo nell'intensa e indaffarata solitudine della città.

Citazioni[modifica]

  • L'amore è in assoluto il sentimento più pericoloso per i morti. L'amore è l'assassino. L'amore è sempre l'assassino. Un altro bambino, un'altra avventura sentimentale, un altro matrimonio, col tempo fanno sprofondare i morti nell'oblio. Forse i morti a volte vanno in collera. (da L'oblio, traduzione di Mariapaola Dettore, Feltrinelli Editore, 1995)
  • Le persone danneggiate sono pericolose. Sanno di poter sopravvivere. (da Il danno, traduzione di Vincenzo Mantovani, Feltrinelli Editore, 1993)

Bibliografia[modifica]

  • Josephine Hart, Il danno, traduzione di Vincenzo Mantovani, Milano, Feltrinelli, 2005. ISBN 8807812819

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]