Il danno

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Il danno

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Damage

Lingua originale francese, inglese e tedesco
Paese Francia, Regno Unito
Anno 1992
Genere drammatico, erotico
Regia Louis Malle
Soggetto Basato sull'omonimo romanzo di Josephine Hart
Sceneggiatura David Hare
Produttore Josephine Hart
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il danno, film anglo francese del 1992 con Jeremy Irons, regia di Louis Malle.

Frasi[modifica]

  • Ho subito un danno. Le persone danneggiate sono pericolose. Sanno di poter sopravvivere... È la sopravvivenza che le rende tali... perché non hanno pietà. Sanno che gli altri possono sopravvivere, come loro. (Anna)
  • Occorre un tempo straordinariamente breve per ritirarsi dal mondo. Ho viaggiato fino ad arrivare a una vita tutta mia. Quello che ci fa diventare come siamo è inafferrabile. Va oltre il nostro sapere. Ci abbandoniamo all'amore perché ci dà qualche senso di ciò che è inconoscibile. Nient’altro conta. Non alla fine. (Stephen)
  • L'ho rivista solo una volta. È stato solo per caso, in un aeroporto mentre cambiavo aereo. Lei non mi ha visto. Stava con Peter, aveva in braccio un bambino. Non era diversa da tutte le altre. (Stephen)

Dialoghi[modifica]

  • Anna: Quello che stai dicendo non ha senso.
    Stephen: Come fai a esserne sicura?
    Anna: Perché in fondo al tuo cuore neanche tu lo vuoi. Vuoi che noi due incominciamo a fare colazione insieme?
    Stephen: Sì, mi piacerebbe.
    Anna: Ah, davvero? Sul serio ti piacerebbe se vivessimo nella stessa casa e leggessimo insieme il giornale? Che cosa ci guadagneresti se tu lasciassi Ingrid?
    Stephen: Te, ci guadagnerei te!
    Anna: Ma otterresti una cosa che possiedi già.

Altri progetti[modifica]