Juan Gris

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Juan Gris nome d'arte di José Victoriano González (1887 – 1927), pittore spagnolo.

Citazioni di Juan Gris[modifica]

  • Comincio con l'organizzare il mio quadro, poi qualifico gli oggetti. Si tratta della creazione di nuovi oggetti che non possono paragonarsi ad alcun oggetto della realtà. È precisamente ciò che distingue il cubismo sintetico dal cubismo analitico. Questi nuovi oggetti, per questo, sfuggono alla deformazione. Il mio violino, essendo una creazione, non deve più temere il confronto.
Je commence par organiser mon tableau, puis je qualifie les objets. Il s'agit de la création d'objets nouveaux ne pouvant se comparer à aucun objet de la réalité. C'est précisément ce qui distingue le cubisme synthétique du cubisme analytique. Ces objets nouveaux, du coup, échappent à la déformation. Mon violon, étant une création, n'a plus à craindre la comparaison.[1]

Note[modifica]

  1. (FR) Citato in Daniel-Henry Kahnweiler, Juan Gris, Paris, 1946; citato in Lionello Venturi, Storia della critica d'arte, Einaudi, Torino, 1966, p. 308.

Altri progetti[modifica]