Judith Cutler

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Judith Cutler (1946 — vivente), scrittrice britannica.

Incipit de Il custode dei segreti[modifica]

Primavera, 1810

L'uccello che stavo guardando svolazzava avanti e indietro attraverso la boscaglia fino al luogo nascosto dove aveva nidificato. Era un silvide. Nella poca luce che gli imponenti alberi lasciavano filtrare, non avrei saputo dire se fosse un forapaglie o una sterpazzola. Decisi di avvicinarmi piano con la speranza di vederlo più da vicino, e magari trovare anche il nido.
Ecco! Gli ero quasi sopra! Una sterpazzola comune, senza dubbio, che nel becco aveva il materiale per la costruzione del nido, fili morbidi e delicati che volavano nel vento mentre lei sfrecciava risoluta verso un sorbo. Il filo era rosso.
Avrei osato avvicinarmi in punta di piedi?

Bibliografia[modifica]

  • Judith Cutler, Il custode dei segreti, traduzione di Chiara Balzani e Laura Lancini, Newton Compton, 2011. ISBN 9788854124387

Altri progetti[modifica]