Kazimierz Przerwa-Tetmajer

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Kazimierz Przerwa-Tetmajer (1865 – 1940), poeta, scrittore e giornalista polacco.

Citazioni di Kazimierz Przerwa-Tetmajer[modifica]

  • Allor che ci appassiona un entusiasmo, quando | dal cuore il sentimento trabocca, d'improvviso | accanto a noi vediamo, beffardo, il brutto viso | del satiro che, attento, ascolta sogguardando. || Ci irride; noi taciamo con vergogna; svanisce | l'estasi, intanto, e tutta l'esultanza dal cuore. | Quanti tesori all'uomo un tal sogghignatore, | che sempre vigilante sta su di lui, rapisce![1]

Note[modifica]

  1. Il satiro, in Antologia della poesia contemporanea polacca, a cura di G. Cau e O. Skarbek-Tłuchowski, traduzione di G. Cau e O. Skarbek-Tłuchowski, Carabba, Lanciano, 1931; in Andrzej Zielinski, Antologia delle letterature polacca-ungherese ceca-slovacca, Fratelli Fabbri Editori, 1970, p. 73.

Altri progetti[modifica]