Laura J. Snyder

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Laura J. Snyder

Laura J. Snyder (1964 – vivente), storica, filosofa e scrittrice statunitense.

Incipit di Il club dei filosofi che volevano cambiare il mondo[modifica]

L'anno in cui nacque William Whewell erano in corso il lavori di scavo del canale di Lancaster. Esso partiva da Preston, nel sud, dove il fiume Ribble si gettava nel mare d'Irlanda, dopo Garstang risaliva e un suo braccio raggiungeva di nuovo il mare a Glasson, prima di snodarsi attraverso Lancaster e puntare a nord, a Kendal, al limite del Distretto dei Laghi. Nell'anno 1794, in piena rivoluzione industriale, in Gran Bretagna facevano la parte del leone le manifatture e l'ingegneria, entrambe ben presenti nella grande opera di costruzione del canale. Whewell sarebbe cresciuto circondato dai lavori per la realizzazione della grande via d'acqua, impressionato da questi monumenti allo sconfinato potere dell'inventiva e della tecnologia umana. In seguito sarebbe arrivato a considerarsi un ingegnere della Scienza, intento a progettare la costruzione del suo corpo poderoso, proprio come John Rennie – l'ideatore del canale – aveva tracciato il percorso di una massiccia via d'acqua. Un giorno, questo figlio della rivoluzione industriale avrebbe dato il via a una rivoluzione scientifica che avrebbe trasformato il mondo.

Bibliografia[modifica]

  • Laura J. Snyder, Il club dei filosofi che volevano cambiare il mondo, traduzione dall’inglese di Daria Restani, Newton Compton, 2011. ISBN 9788854124226

Altri progetti[modifica]