Le chiavi del paradiso

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Le chiavi del paradiso

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Madre Veronica (R. Stradner) e padre Chisholm (G. Peck)

Titolo originale

The Keys of the Kingdom

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1944
Genere drammatico
Regia John M. Stahl
Soggetto A. J. Cronin (romanzo)
Sceneggiatura Nunnally Johnson, Joseph L. Mankiewicz
Produttore Joseph L. Mankiewicz
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Le chiavi del paradiso, film statunitense del 1944 con Gregory Peck, regia di John M. Stahl.

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Sleeth: Ecco una frase detta da lei nel giorno di Pasqua: "Non tutti gli atei sono uomini senza Dio. Ne conobbi uno che spero sia ora in paradiso".
    Chisholm: Ma quello era un ateo speciale.
    Sleeth: E ancora: "Il buon cristiano è una brava persona, ma ho scoperto che Confucio ha una concezione più lieta della vita". Quando la signora Glen, una delle sue più zelanti devote, che certo non ha colpa della sua straordinaria grassezza, venne da lei per un aiuto spirituale, lei la guardò e disse: "Mangi meno, la porta del paradiso è stretta". Temo, padre, che lei abbia perduto il controllo delle anime.
    Chisholm: Ma io non desidero controllare nessun'anima.
  • Professore: Durante una mia lezione, parlai dell'unica vera religione apostolica. Si è permesso di muovere delle obiezioni. [...]
    Chisholm: Non era un'obiezione ma una domanda, padre. Ho chiesto se Dio dà un valore assoluto al credo religioso, dato che questo dipende dalla nascita.
  • Mealey: Bisogna far colpo sui nativi, mettersi in mostra.
    Chisholm: Ma i cinesi odiano simili ostentazioni, e i preti che le usano sono ritenuti senza onore.
    Mealey: Ti riferisci ai loro vili preti pagani, suppongo.
    Chisholm: I pagani non sono sempre vili, né i cristiani sempre nobili. Molti loro preti sono buoni e generosi.

Citazioni su Le chiavi del paradiso[modifica]

Altri progetti[modifica]