Livio Fanzaga

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Padre Livio Fanzaga (1940 – vivente), presbitero, conduttore radiofonico e scrittore italiano.

Citazioni di Livio Fanzaga[modifica]

  • Aspetta che ti venga il cancro, poi vedi tu se non chiedi la grazia a quel Padre Eterno che tu hai negato. (da Radio Maria, youtube) Data? Data?
  • Chi ci salva dalla cattiveria? Non certamente la scienza! (Radio Maria, 2 luglio 2010)
  • [Sul terremoto dell'Aquila del 2009] [...] il Signore ha voluto che in questa settimana Santa che in qualche modo anche loro partecipassero, diciamo così, alla sofferenza della sua passione. Leggere i misteri di Dio sarebbe molto difficile, cari amici; leggere i misteri di Dio è molto difficile, e vogliamo vedere anche in questo, cari amici, anche in questa tragedia, vogliamo vedere qualcosa di, non so come dire, qualcosa di positivo. In fondo il Signore, quando ci fa partecipare delle sue sofferenze, è perché lo faccia anche partecipare della gloria della sua resurrezione. (dal commento alle notizie del giorno, Radio Maria, 6 aprile 2009[1])
  • Il nuovo presidente della RAI è un giornalista di Repubblica... Se vuoi togliere il diavolo di torno accendi Radio Maria 24 ore al giorno. (Commento alla stampa del giorno, Radio Maria, 24 marzo 2009)
  • In merito alla conciliazione tra fede ed evoluzionismo, io non prendo posizioni drastiche su questo argomento; comunque sia, esiste un evoluzionismo ateo e materialista come quello di Darwin e dei suoi seguaci moderni, vedi per esempio Richard Dawkins, ed esiste anche un evoluzionismo cristiano, che prevede l'intervento di Dio Creatore e concepisce l'evoluzione del mondo come un progetto in fieri; un progetto che si realizza da parte di Dio Creatore, quindi esiste diciamo così una versione atea e materialistica dell'evoluzionismo ma esiste anche una versione dell'evoluzionismo compatibile con la fede. Io non prendo una posizione fra creazionismo ed evoluzionismo, a mio giudizio è un dibattito scientifico aperto che ha bisogno ancora di molti approfondimenti (da Radio Maria, 23 agosto 2008)
  • Non escludo, come dicono alcuni giornali, che ci siano gruppi satanici tra questi studenti, come gruppi di atei che hanno come slogan "odio la Chiesa", "ammazziamo Cristo" o cose di questo genere. Sono questi gruppuscoli al limite del satanismo, tra l'altro... Ecco, comunque sia, cari amici non facciamoci illusioni: Satana è dappertutto, anche nell'Università. Non mi meraviglio che vi siano dei professori cornuti con tanto di tridente e di coda. Perciò non facciamoci tante illusioni, cari amici, perché sotto sotto, state tranquilli, c'è l'odio contro Dio, l'odio contro Cristo, l'odio contro la Chiesa. Dietro questi personaggi c'è sempre il Maligno, state tranquilli che è così: non mi posso sbagliare su queste cose, perché non si spiega, capito? Se tu vai lì con quella gente lì e li spruzzi di acqua santa, esce fuori il fuoco... Fumano! Se li spruzzi di acqua santa fumano, quella gente lì fuma! Fuori va il fumo, capito? Come avviene negli esorcismi più tremendi.[2]
  • [Sul terremoto in Abruzzo] Partecipiamo con dolore a questa sofferenza che il Signore ha voluto che, in questa settimana santa, in qualche modo anche loro partecipassero, diciamo così, alla sofferenza della sua Passione. (da Radio Maria, youtube) Data? Data?
  • Perché Hitler ha fatto ammazzare sei milioni di ebrei? Lo sapete perché? Ma questi sono studi, eh! Non sono cose inventate da me adesso. Perché lui odiava Gesù Cristo. Siccome Gesù Cristo era ebreo, ha voluto distruggere gli ebrei. (da Catechesi Giovanile, Radio Maria)
  • Però per il momento, diciamo così, è un Parlamento, grazie a Dio, senza transessuali, terroristi. Per carità, li rispetto i transessuali, però insomma, non vedo per quale motivo debbano andare in Parlamento. Ma stiano a casa loro, scusa eh! (da Commento alla stampa del giorno, Radio Maria)
  • Posso dire la mia? La dico. Mi auguro che il futuro Presidente del Consiglio non metta al Ministero della Famiglia qualche rappresentante favorevole all'aborto, perché sarebbe una dichiarazione di guerra, eh! Dunque, tanto per mettere le cose bene in chiaro: la Prestigiacomo la metta dove vuole, ma non la metta alla Sanità o alla Famiglia, che è un personaggio favorevole all'aborto. Tanto per mettere le cose bene in chiaro, diciamolo subito, chiaro e tondo, che se no sconti non ne facciamo a nessuno. (da Commento alla stampa del giorno, Radio Maria)
  • [Monica Cirinnà] Questa qui mi sembra un po' la donna del capitolo diciassettesimo dell'Apocalisse, no? La Babilonia, insomma. Che adesso brinda. Brinda prosecco alla vittoria. Signora, arriverà anche il funerale, stia tranquilla. Glielo auguro il più lontano possibile, ma arriverà anche quello. (da Radio Maria, 3 febbraio 2016[3])
  • Un ragazzo è venuto da me e dice: "Ah, io, io perché dovrei credere in Dio? Io sono felice". Gli ho detto: "Ti venisse un cancro". Quello l'ha presa... era già superstizioso, l'ha presa come una fattura... incominciava già a tremare... [...] Tutta la sua costruzione era già crollata: aveva costruito una vita senza la presenza del dolore. (da Radio Maria, youtube) Data? Data?

Citazioni su Livio Fanzaga[modifica]

  • Il presbitero scolopio Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria, all'indomani del terremoto abbattutosi in Abruzzo il 6 aprile 2009 si è sentito in dovere di annunciare dai microfoni dell'emittente radiofonica cattolica di Como che quell'evento sismico non è altro che «una manifestazione della volontà divina mirata». La spiegazione, nella sua banalità, è peraltro una indicazione esatta del rapporto che la Chiesa ha con la scienza. (Claudio Rendina)

Note[modifica]

  1. Visibile in Razio+ Terremoto in Abruzzo voluto dal Signore - Radio Maria, YouTube, 6 aprile 2009; citato in Video: Lo sconcertante commento al terremoto del direttore di Radio Maria, senzasoste.it, 9 aprile 2009.
  2. Notizia pubblicata da l'Unità il 16 gennaio 2008 e riportata dal Corriere della sera il 18 gennaio 2008, citando l'audio originale disponibile nell'archivio di Youtube, poi ripreso da numerosi blog.
  3. Citato in Gisella Ruccia, Padre Livio Fanzaga: "Cirinnà? Arriverà anche lei ai funerali. È la Babilonia". Che simboleggia la meretrice, ilfattoquotidiano.it, 3 febbraio 2016.

Altri progetti[modifica]