Luigi Di Biagio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Di Biagio (2013)

Luigi Di Biagio (1971 – vivente), allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.

Citazioni di Luigi Di Biagio[modifica]

  • [Su Stefano Sturaro] È un giocatore aggressivo, un Gattuso. Ha molta corsa, grande carattere. E poi buona tecnica, al di là di quello che si dice... Vede bene il gioco. Inoltre è duttile: un giocatore universale [...] Come si dice, è uno che ha testa e gambe. Anche a livello umano, intendo, è un ottimo ragazzo: professionista serio che dà sempre il massimo.[1]
  • In Italia la nostra mentalità [calcistica] è sempre stata più prudente. Perdi un paio di partite e ti affidi ai vecchi. Con i giovani devi avere pazienza. Devi sapere che sbaglieranno e sbaglieranno molto. E quando sbagliano devi rimetterli. [...] Ma spesso manca il coraggio e la pazienza di aspettarli e di insegnarli. Se ci pensi quelli che li fanno giocare sono sempre gli stessi, indipendentemente dalla società in cui lavorano [...]. Questo significa che lo spazio ai giovani è una scelta prima di tutto nelle mani dell'allenatore. E all'estero è più facile trovare allenatori predisposti al lavoro sui giovani.[2]
  • Ormai è diventata una moda parlare di "nuovo Buffon". [...] Sinceramente non so se ci sarà un nuovo Buffon, considerando che Gigi è eccellente in tutto.[1]

Note[modifica]

  1. a b Citato in Di Biagio: «Sturaro? È un Gattuso. E Berardi arriverà al top», Tuttosport.com, 5 luglio 2014.
  2. Dall'intervista di Diego Guido, Tutti gli occhi sull'Under-21, Ultimouomo.com, 14 giugno 2019.

Altri progetti[modifica]